Dal 1° novembre 2021 andrà in vigore la normativa nazionale (DM 143 del 25.06.2021) per quel che riguarda il rilascio del DOL (DURC On Line) condizionato dalla verifica della CONGRUITÀ, ossia il controllo della corrispondenza tra la manodopera impiegata nel cantiere e la Tabella di verifica in allegato all’Accordo tra le Parti Sociali del 10.09.2020.

L’obbligo è valido per:

  1. Tutti i lavori pubblici;
  2. I lavori privati superiori a 70.000 euro.

Nel calcolo della congruità rientrano tutte le imprese che, a vario titolo, saranno impegnate nel cantiere.

Si ricorda che rientrano nel SETTORE EDILE tutte le attività, comprese quelle affini, direttamente e funzionalmente connesse all’attività resa dall’impresa affidataria dei lavori (art. 2, DM 143 del 25.06.2021).

Di seguito tutta la documentazione inerente l’ambito della congruità:

ANCE – Webinar presentazione Congruità

Per le imprese e i consulenti è disponibile la piattaforma CNCE – EDILCONNECT in cui caricare i dati del cantiere, le Denuncie di Nuovo Lavoro (DNL) o verificare il livello di congruità del cantiere (elaborazione automatica in base ai dati caricati).

CNCE EDILCONNECT – Webinar di presentazione operativa

A partire dal 1° novembre 2021 le Denunce di Nuovo Lavoro (DNL) saranno esclusivamente digitali, da caricare su CNCE Edilconnect.

Una volta caricati i dati di cantiere e le DNL, la gestione delle denunce avverrà come sempre, senza cambiamenti, attraverso il tradizionale MUT.